Come sarà la ristorazione dei prossimi anni?

Sul blog di eBacco oggi riportiamo le analisi emerge durante l'ultimo Forum della Ristorazione 2021.

Perché lo facciamo? Perché se sul fronte cibo i cambianti saranno pochi, il modo di fare ristorazione in futuro dovrà evolvere, dando una struttura aziendale e stando al passo con le nuove abitudini di consumo. In questo articolo vogliamo suggerirti come.


Lavora sempre di più sull'immagine della tua attività.

Due format continueranno a crescere principalmente nel mondo ristorativo italiano: il locale più di lusso e il locale più legato alla tradizione, ad esempio osterie e trattorie, identificabili come accessibili e convenienti.

Per quanto riguarda il primo dei due, il locale di lusso, si affermerà sempre di più un tipo di ristorante accessibile ma allo stesso tempo cool, cioè percepito come lussuoso, ma fruibile da tutti.


Se il tuo format ricade nella prima tipologia, cioé è accessibile e cool, lavorare sull'immagine e sulla qualità dell'esperienza percepita dagli utenti è fondamentale. Anche nel caso tu sia più orientat* a una ristorazione accessibile e conveniente, l'immagine che costruisci verso i tuoi clienti sarà comunque importante per distinguerti dalla massa dei locali presenti intorno a te.


Noi di eBacco cerchiamo di offrire, per la parte di vino, un'offerta di qualità, sia per locali accessibili e convenienti, sia per locali che vogliano puntare più sul lusso accessibile a tutti. Il vantaggio che ti offriamo è che ti seguiamo come potrebbe fare un sommelier all'interno della tua attività.

L'importanza del web cresce, cresce e cresce ancora.

Al Forum sono stati presentati i risultati dell’analisi dati della web app Plateformche ha considerato gli ordini di 1,69 milioni di coperti processati nel 2021.


Cosa è emerso?

  • quasi il 35% delle prenotazioni arriva dal web, in media 2 giorni in anticipo. Il 55% delle prenotazioni avviene per telefono, mentre il resto da chi è di passaggio

  • 1 cliente su 3 compila i sondaggi proposti dal locale

  • 1 cliente su 25 lascia una recensione su Tripadvisor, TheFork, Facebook e i vari portali e social che consentono di dare recensioni a ristoranti

  • Portali e social rappresentano lo strumento con cui quasi il 40% delle persone sceglie dove mangiare (dati Osservatorio Ristorazione)

  • Gli ordini di delivery e asporto calano del 61% vs 2020, ma non sono certo scomparsi!

Cosa ti dicono questi dati?