Cerca
  • eBacco .

Secondo FIPE-ConfCommercio, è ora di "discutere di come ridurre i costi fissi delle attività"

Aggiornato il: 17 dic 2020

E' dichiarazione fresca di qualche giorno quella del presidente di Fipe-ConfCommercio Lino Enrico Stoppani che, nel parlare di ripartenza per i pubblici esercizi, ha avuto come punto fermo uno sguardo al futuro nel medio periodo e la formulazione di un piano strategico, più che un piano tattico e dedicato all'immediato.

"Questo non è più il tempo di parlare di distanziamento tra i tavoli e di mascherine. È ora di discutere di come ridurre i costi fissi delle nostre attività...Ed è il momento di individuare soluzioni che garantiscano nuova liquidità ai pubblici esercizi."

Il presidente di FIPE si rivolgeva ovviamente al Governo e si riferiva a misure da prendersi sull'intera categoria, ma le sue parole sono certamente utili per rivedere il modo di affrontare diverse tematiche nella conduzione di un pubblico esercizio.

In particolare è fondamentale trovare delle soluzioni innovative che consentano, da un lato, una riduzione dei costi fissi (convertendoli quindi in costi variabili) e, dall'altro, opzioni che garantiscano una maggiore liquidità.


Ma cosa significa questo, per metterla in termini più pratici?


Più costi variabili, meno costi fissi

Occorre fare in modo che la maggior dei costi sostenuti per condurre la tua attività sia connesso quanto più strettamente possibile all'aumento delle tue vendite: più vendi, più spendi; meno vendi, meno spendi.


Come lo puoi fare?

  1. Pensa ai costi che sostieni per la gestione del tuo ristorante, bar, enoteca, hotel. Ce ne sono alcuni, come l'affitto o un mutuo che, purtroppo, vada come vada dovrai sostenere. Altri, invece, come per esempio il costo delle materie prime o delle bottiglie di vino, che sono, o dovrebbero essere, variabili

  2. Concentrati sui costi che sono in teoria variabili, ma che in pratica per te rappresentano un costo fisso. Ad esempio, il costo del vino è in teoria variabile, ma se devi comprare grossi quantitativi di vino e conservarli, sia che tu abbia 100 clienti sia che tu ne abbia 1, c'è qualcosa che puoi ottimizzare

  3. Trova delle soluzioni alternative a quella attuale, che ti permettano di rendere dei costi fissi variabili, e che rendano i costi variabili dei veri costi variabili.

Maggiore liquidità

Maggiore liquidità è un concetto molto vasto, ma che può avere due sfumature a cui porre attenzione:

  1. Grossi esborsi di denaro in determinati periodi ed entrate di denaro piccole rispetto agli esborsi. Supponi di pagare oggi 100 bottiglie di Barolo, che rivenderai cadenzate in 2 anni. Un acquisto di questo tipo ti toglie liquidità e ti costringe a fare sacrifici su altre spese che invece avresti potuto fare se le bottiglie da acquistare fossero state 6 anziché 100

  2. Esborsi di denaro che genereranno un'entrata molto distante nel tempo. E' una situazione simile a quella del punto 1, ma in questo caso parliamo di situazioni in cui stai spendendo per un prodotto o servizio (ad esempio, una consulenza) tanto oggi, ma il tuo ritorno lo rivedrai solo nel lungo periodo. In questo caso, puoi pensare a soluzioni più snelle che ti permettano di cadenzare le spese in modo periodico e alleggerire il loro peso sul portafogli.

Come può aiutarti eBacco

Se nella tua attività la fornitura di vino risulta per te un onere in termini di costi fissi e bassa liquidità, noi di eBacco ti offriamo:

  • una fornitura di vino snella e veloce, con minimi d'ordine di 6 bottiglie per prodotto e spedizione in qualche giorno lavorativo. Questo ti consente di non dover stoccare centinaia di bottiglie e rendere il costo del vino davvero un costo variabile

  • un pacchetto di servizi con formula abbonamento, per cui non pagherai le consulenze eBacco con un grosso esborso, ma in piccole cifre mensili, che gravano molto meno sui flussi di cassa mensili dell'attività.

Se sei interessat* a conoscere meglio eBacco, visita il nostro sito www.ebacco.biz ora!


18 visualizzazioni0 commenti
ebacco_2.jpg
  • Telegram
  • TikTok
  • Facebook
  • Instagram
  • LinkedIn
  • Mastercard
  • Visa
  • Iban
  • Paypal
  • Stripe

Spedizione express € 9/produttore + IVA

Gratis per ordini oltre € 349 + IVA

EBACCO S.R.L., P.IVA 12417650012 , Torino (TO), Italia - ©2020 by eBacco.